mondo enervit >

Enervit World Wide

Select your Country for local contents

Can't find your Country? Go to:

it > newsletter >
Home / News & Eventi / Mangia responsabilmente. Perché mangiare bene aiuta sì noi stessi ma anche le generazioni future.
 
06 Dicembre 2018

MANGIA RESPONSABILMENTE. PERCHÉ MANGIARE BENE AIUTA SÌ NOI STESSI MA ANCHE LE GENERAZIONI FUTURE.

 

Una dieta ricca in grassi può influenzare in negativo la salute fino a tre generazioni. Lo sostiene una nuova ricerca pubblicata sul Translational Psychiatry e condotta dal Centro di Ricerca dell’Università di Zurigo.

Una dieta ricca in grassi può influenzare in negativo la salute fino a tre generazioni. Questo il risultato di uno studio in cui si è analizzato l’impatto del consumo di grassi saturi da parte dei genitori sulla salute del feto. Non solo alimentazione quotidiana della madre ma anche quella del padre, infatti, può avere un impatto sulla salute futura dei figli. Gli effetti negativi si registrerebbero anche nel caso in cui i discendenti seguissero una dieta sana. Lo sostiene una nuova ricerca pubblicata sul Translational Psychiatry e condotta dal Centro di Ricerca dell’Università di Zurigo.

Danno genetico

Gli esperimenti sono stati condotti su topi di genere femminile. A questi era stata fatta consumare una dieta ad alto contenuto di grassi prima, durante e dopo la gravidanza. I risultati hanno mostrato come i relativi problemi metabolici sono stati trasmetti alle generazioni successive tramite alcuni geni così “alterati”. Il fenomeno non vale solo per le madri ma anche per i padri e indipendentemente dal fatto che i topi cui erano state somministrate diete ad alto contenuto di grassi fossero diventati obesi o meno (alcuni non lo diventavano). Il “danno” genetico era avvenuto. E tale si conservava.

Obesità e danno genetico programmati?

Quasi certamente è così: l’obesità e il danno genetico a livello metabolico può essere qualcosa che è possibile “programmare” già a livello fetale. Esistono, infatti, secondo le evidenze dello studio, modificazioni che possono avvenire già molto presto nello sviluppo della prole e che induce il cervello ad attivare meccanismi di dipendenza nei confronti sia delle quantità di cibo che verso la ricerca di grassi svantaggiosi per la salute.

La salute dei figli è responsabilità dei genitori. Già a livello fetale. E nel concepimento

In definitiva, ancor prima della gravidanza, ovvero al momento del concepimento, è di rilevante importanza l’alimentazione dei genitori. Anche quella dell’uomo. In gravidanza, poi, il nutrimento diviene ancora più importante. Mangiare bene, ovvero scegliere i grassi vantaggiosi è una responsabilità. Per noi stessi e per le future generazioni. In questo senso la letteratura scientifica è concorde nei benefici dell’assunzione dell’omega-3, un acido grasso a catena lunga essenziale per la salute, sin dal concepimento di una nuova vita.

 

A cura di Elena Casiraghi

 

Lo studio:

Gitalee Sarker, Rebecca Berrens, Judith von Arx, Pawel Pelczar, Wolf Reik, Christian Wolfrum & Daria Peleg-Raibstein. Transgenerational transmission of hedonic behaviors and metabolic phenotypes induced by maternal overnutrition. Translational Psychiatryvolume 8, Article number: 195 (2018).

 

 

◄ Torna indietro ▲ Torna su

 

mondo enervit

Enervit Corporate Enervit Sport Enervit Gymline Muscle Enervit Protein Nientemeno Enervit Break