mondo enervit >

Enervit World Wide

Select your Country for local contents

Can't find your Country? Go to:

it > newsletter >
Home / Articoli / Completamente naturale
 

COMPLETAMENTE NATURALE

Tra i regali della natura, troviamo vari tipi di miele, che si differenziano per sapore e per composizione; la scelta dovrebbe cadere su quelli naturali di acacia e di castagno.

Il miele è un alimento molto ricco di zuccheri che qualcuno usa per dolcificare bevande e dolci. Sul territorio nazionale se ne trovano vari tipi dalla composizione diversa che dipende dai fiori e dalle piante da cui deriva questo liquido zuccherino elaborato dalle api. In ogni caso, i suoi principali ingredienti sono: glucosio, fruttosio, acqua e polline.

Come tutti gli alimenti composti da zuccheri, il miele innalza i livelli di glucosio nel sangue, ma non tutti i tipi sono uguali come impatto glicemico. Per esempio ne esiste un tipo canadese che sembra innalzare la glicemia più del saccarosio, il comune zucchero da cucina, mentre altri tipi di miele determinano una moderata risposta glicemica e pertanto sono consigliati ai diabetici e a coloro che seguono la Zona.

Queste differenze dipendono soprattutto dalla percentuale di glucosio e di fruttosio presente nei vari tipi di miele: più fruttosio c’è, più lentamente si innalzano i livelli degli zuccheri nel sangue. I tipi di miele più rappresentativi sotto questo aspetto sono quelli di acacia e di castagno.

Sembra che anche altri elementi presenti nel miele possano incidere sull’assorbimento degli zuccheri. Vengono però eliminati dalla raffinazione industriale che rende il miele più gradevole al palato e visivamente più accattivante, ma anche più povero di principi nutrizionali importanti. Per esempio, in alcuni tipi di miele questo tipo di lavorazione fa perdere degli inibitori di un enzima intestinale che ritarda proprio l’assorbimento degli zuccheri. Molte piante contengono questi composti, tanto che i loro estratti puri standardizzati sono presenti in alcuni farmaci per la terapia del diabete di tipo 2.

Se dolce deve essere, meglio allora utilizzare il miele di acacia e di castagno al naturale, cioè grezzo, che non ha subito altri procedimenti se non quelli meccanici necessari alla sua estrazione dai favi dell’alveare.   


Gigliola Braga

 

mondo enervit

Enervit Corporate Enervit Sport Enervit Gymline Muscle Enervit Protein Enervit CarboFlow Enervit Break